Diritto di Accesso

Diritto di accesso ai documenti amministrativi

Il diritto di accesso ai documenti amministrativi è un diritto riconosciuto al cittadino in funzione dei rapporti con lo Stato e la Pubblica amministrazione (esempio, il Comune), al fine di garantire, in particolare, la trasparenza di quest'ultima.
Questo principio si è concretizzato nel potere degli interessati (cittadini, associazioni,imprese, ecc.) di richiedere, di esaminare e, eventualmente, ottenere copia dei documenti amministrativi. Infatti, ai sensi dell'articolo 22 della Legge n. 241/90 (e successive modificazioni) "al fine di assicurare la trasparenza dell'attività amministrativa e di favorirne lo svolgimento imparziale è riconosciuto a chiunque vi abbia interesse per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti il diritto di accesso ai documenti amministrativi".

L'accesso può essere esercitato

  • attraverso richiesta scritta indicando: gli estremi del documento oggetto della richiesta, ovvero gli elementi che ne consentano l'individuazione, specificando e motivando l'interesse connesso all'oggetto della richiesta, comprovando la propria identità.

Quando è utile e possibile utilizzare la Legge n. 241/90 (e successive modificazioni)
  • Per avere, in generale, un pronunciamento formale da parte di una Pubblica amministrazione -fondamentale per poter conoscere i motivi che hanno indotto l’amministrazione a prendere un provvedimento, verificarli ed eventualmente smentirli. E’ quindi importante richiedere gli eventuali motivi, di fatto (motivazioni pratiche) e di diritto (riferimenti normativi), che giustificano l’eventuale rifiuto.
  • Acquisire informazioni relative ad un procedimento amministrativo (esempio, rimborso IRPEF piuttosto che il cambio di residenza). Conoscere i criteri di gestione delle pratiche.
  • Ottenere copia o visionare un atto amministrativo.
  • Sollecitare una risposta da parte dell’amministrazione.

La Legge prevede che “le Pubbliche amministrazioni determinano per ciascun tipo di procedimento il termine entro cui esso deve concludersi”, con apposita disciplina e qualora non abbiano provveduto in tal senso, che il termine è di 30 giorni.

Cosa accade se entro 30 giorni non si ottiene risposta?

E’ previsto dalla Legge n. 241/90 che trascorso questo termine, la domanda si intende rifiutata (cosiddetto silenzio-rigetto). Occorre quindi indirizzare una nuova lettera con oggetto “Atto di diffida e messa in mora”, attraverso la quale, facendo riferimento alla richiesta presentata precedentemente (è importante riportare i riferimenti delle precedente comunicazione, quali numero di protocollo, data, raccomandata, ecc.) si sollecita una risposta.

In Evidenza

Audit civico in sanità 2012-2013

audit lazio 2012 2013



Guida UNICA-copertina

Per ogni utile informazione relativa
ai temi affrontati nella guida e per un servizio di orientamento al cittadino
sui temi della corretta alimentazione
e del consumo alimentare, lo sportello di Cittadinanzattiva (via Cereate 6, Roma)
è attivo nei seguenti giorni e orari:
Tel. 06 367181
da Lun a Ven dalle 10-12 e
dalle 14.30 alle 16.00


Gli altri sportelli sono aperti
nei seguenti giorni e orari
Guida UNICA-tabella-orari


 
gabbianella-logo

ULTIMI ATTI AMMINISTRATIVI E NOSTRI COMMENTI. IN ATTESA DI CHIARIMENTI E INTERVENTI ADEGUATI

Cittadinanzattiva Lazio scrive
al Presidente della Regione Lazio


 trasparenza legalita thumb
 

Richiesta di chiarmenti sulla Proposta di Legge sulle politiche sociali ferma in Commissione

Cittadinanzattiva scrive
al Presidente del Consiglio Regionale


 

Assicurazioni – il caso Sanità nel Lazio

Brochure-Assicurazioni-Sanitarie

Compila la segnalazione online


 
ca-art
 

Presentazione della
“Carta dei principi del sostenitore”
Roma, 15 novembre 2013, ore 10"

clicca qui


 

Presentazione "Cure senza frontiere: da oggi si può?"

la lettara d'invito
il programma


 
Programma regionale Audit civico 2012/13
audit civico lazio 2013 manifesto audit civico lazio 2013 opuscolo
Manifesto Opuscolo
 
Energia
 
 

NON GLIELO ABBIAMO PERMESSO
approfondisci

Cittadinanzattiva Lazio
esprime indignazionee solidarietà in merito all'incredibile vicenda
che sta colpendo la
"casa di Peter Pan"
approfondisci

Per aderire alla campagna
IO STO CON PETER PAN
basta cliccare qui



Aid Your City

 Condividi Su

 

 



Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.