Vaccinazioni

L'immunoprofilassi è una procedura utilizzata per la prevenzione di malattie infettive e può essere di due tipi:

  • attiva, tramite la somministrazione di vaccini
  • passiva, tramite la somministrazione di immunoglobulina
Il vaccino è un preparato contenente materiale costituito da proteine estranee, ossia provenienti da microrganismi o parti di essi ed il suo scopo è quello di conferire immunità attiva al soggetto cui viene somministrato.
In Italia sono obbligatorie per tutti i nuovi nati le vaccinazioni contro la difterite, il tetano, la poliomielite, l'epatite virale B.
Il Piano Nazionale Vaccini 2005-2007 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale con supplemento Ordinario del 14/4/2005) ha definito un calendario delle vaccinazione obbligatorie e raccomandate, introducendo ulteriormente tre "nuovi vaccini":
  • antivaricella
  • antimeningococco tipo C
  • antipneumococco
In ogni caso si raccomanda sempre di rivolgersi al medico di "famiglia" prima di effettuare qualunque tipo di vaccinazione, affinché egli possa individuare i casi in cui è necessario rinviare il vaccino oppure i casi ( molto rari) in cui la vaccinazione è controindicata. A tal proposito L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha espresso con chiarezza le occasioni in cui è necessario rimandare o evitare la vaccinazione:
  • malattie acute in corso, con febbre oltre i 38° C o in presenza di disturbi generali considerati importanti;
  • disordini immunitari, in presenza di alterazioni del sistema immunitario che possono essere dovute o con malattie congenite (che comportano la diminuzione o l'assenza degli anticorpi prodotti naturalmente) potrebbe consigliare di rinviare oppure (in casi molto rari) o con riduzione delle difese immunitarie (conseguente a tumori maligni o altre patologie come l'infezione da virus dall'AIDS).

In Evidenza

Audit civico in sanità 2012-2013

audit lazio 2012 2013



Guida UNICA-copertina

Per ogni utile informazione relativa
ai temi affrontati nella guida e per un servizio di orientamento al cittadino
sui temi della corretta alimentazione
e del consumo alimentare, lo sportello di Cittadinanzattiva (via Cereate 6, Roma)
è attivo nei seguenti giorni e orari:
Tel. 06 367181
da Lun a Ven dalle 10-12 e
dalle 14.30 alle 16.00


Gli altri sportelli sono aperti
nei seguenti giorni e orari
Guida UNICA-tabella-orari


 
gabbianella-logo

ULTIMI ATTI AMMINISTRATIVI E NOSTRI COMMENTI. IN ATTESA DI CHIARIMENTI E INTERVENTI ADEGUATI

Cittadinanzattiva Lazio scrive
al Presidente della Regione Lazio


 trasparenza legalita thumb
 

Richiesta di chiarmenti sulla Proposta di Legge sulle politiche sociali ferma in Commissione

Cittadinanzattiva scrive
al Presidente del Consiglio Regionale


 

Assicurazioni – il caso Sanità nel Lazio

Brochure-Assicurazioni-Sanitarie

Compila la segnalazione online


 
ca-art
 

Presentazione della
“Carta dei principi del sostenitore”
Roma, 15 novembre 2013, ore 10"

clicca qui


 

Presentazione "Cure senza frontiere: da oggi si può?"

la lettara d'invito
il programma


 
Programma regionale Audit civico 2012/13
audit civico lazio 2013 manifesto audit civico lazio 2013 opuscolo
Manifesto Opuscolo
 
Energia
 
 

NON GLIELO ABBIAMO PERMESSO
approfondisci

Cittadinanzattiva Lazio
esprime indignazionee solidarietà in merito all'incredibile vicenda
che sta colpendo la
"casa di Peter Pan"
approfondisci

Per aderire alla campagna
IO STO CON PETER PAN
basta cliccare qui



Aid Your City

 Condividi Su

 

 



Questo sito web utilizza cookie. Continuando la navigazione si accettano gli stessi.